10_il_mondo_dei_robot
Descrizione:

In un futuro prossimo (il film è ambientato nel 2000) lo sviluppo tecnologico ha permesso la produzione di androidi (cioè robot di foggia umana) praticamente indistinguibili dall’uomo: perfetti, capaci di imparare, mostrare emozioni e interagire con gli esseri umani.

Al fine di garantire il divertimento a facoltosi turisti (che pagano 1.000 dollari al giorno), viene inaugurato il parco a tema chiamato Delos[1]: una sezione è ambientata nell’Antica Roma, un’altra nel Medioevo e una terza nel mondo del Far West (da cui il titolo originale del film, Westworld). Nella versione italiana i nomi di queste tre città sono Romamunda, Medioevonia e Westernlandia (rispettivamente RomanWorld, MedievalWorld e WesternWorld, in quella originale). I personaggi che interagiscono con gli umani sono tutti impersonati da androidi programmati per non danneggiare i visitatori, essere accondiscendenti e talora, vista la perfezione raggiunta, anche soddisfarli sessualmente. A governare tutti i robot una sala controllo dotata di moderni computer e operatori al lavoro 24 ore su 24.

Il mondo dei robot